I Segreti per realizzare una borsa a uncinetto

I Segreti per realizzare una borsa a uncinetto

Borsa a uncinetto realizzata con cordino Tessiland

Hai sempre desiderato imparare a realizzare borse all’uncinetto ma non hai trovato spunti utili? Ecco i segreti per realizzare una borsa a uncinetto velocemente e in maniera infallibile. Impara dove trovare gli spunti creativi e i materiali più adatti per diventare una vera professionista dell’arte del crochet Bag.

Spunti per trovare borse e tutorial realizzate dalle più brave youtubers del WEB

Scegliere tra i cordini più adatti al nostro progetto

•Troviamo gli accessori per rendere le borse che realizzerai assolutamente esclusive e di alta qualità

Oggi è sempre più semplice prendere spunti da Pinterest o da Youtube. Ed è proprio in Youtube che oltre agli spunti troviamo veri e propri tutorial sempre più spesso abbinati ai materiali reperibili on line come ad esempio la Borsa nocciolina della Fata Tuttofare. Potrai in questo modo vedere come realizzarla e come lavorare i cordini più venduti

I Segreti per realizzare una borsa a uncinetto partono da questi due semplici presupposti e quindi non ti resta che individuare quale sia la prima borsa da realizzare e scegliere un cordino lucido in polipropilene scorrevole e luminoso oppure un cordino opaco magari in misto cotone per dare un carattere più Shabby alla tua creazione.

Infine potrai navigare tra le centinaia di proposte on line per trovare tutti gli accessori indispensabili per realizzare una borsa davvero perfetta:

1)Rete e termoindurente

2)Manici

3)Fondi per borsa

4)Chiusure magnetiche

5)Fibbie

6)Fodere e tessuti

7)Moschettoni

8)Occhielli e Anelli

9)Catene

10)Ornamenti

11)Patelle e laterali

12)Piedini

13)Ponticelli

14)Tracolle

15)Set borsa

Scopriamo passo passo da dove iniziare

Parti dall’ispirazione e poi fatti delle domande!

Si parte proprio dall’ispirazione, da un’immagine da un’idea vista su un giornale o su un social ad esempio, e quindi capirne i dettagli e porsi queste domande:

  1. Che cordino è?
  2. Quanto ne potrà servire?
  3. Che uncinetto si adopera?
  4. Quali accessori serviranno?
  5. Che difficoltà tecniche comporta?

Ecco: analizziamo punto per punto.

Che cordino è?

Nel panorama dei cordini specifici per realizzare borse e cestini c’è davvero tantissimo tra cui scegliere. Cordini lucidi, in cotone, elastici e fettuccia ma anche cordini con il lurex fino ad arrivare alle fettucce in lycra. E quando usare l’uno o l’altro? Innanzitutto si parte sempre dall’effetto che la nostra borsa dovrà avere, quindi se lucida o opaca per poi passare alle strutture dei singoli cordini.

Quali sono le differenze tra i vari cordini?

Dopo aver parlato dell’effetto ottico, e quindi dell’opacità o brillantezza le altre distinzioni sono di spessore. Ci sono cordini più sottili come ad esempio lo Skinny Tessiland adatto per realizzare borse, ma nello specifico per quelle creazioni dove il punto è più lavorato, proprio per il suo spessore ridotto rispetto alla media come nel Video Tutorial che propone la Fata Tuttofare in questa Pochette

Ci sono poi i cordini di media grandezza e adoperati più di frequente, proprio quei cordini che vediamo più spesso adoperati per una borsa di media grandezza né troppo grandi né troppo sottili che restano anche i cordini più facili per chi è all’inizio. Uno dei più belli in commercio con una cartella colori garantita tutto l’anno è proprio il SuperSwan Tessiland che vediamo adoperato nel tutorial che segue:

Uno poi dei più famosi e adoperato anche da Brand di borse a uncinetto è il Sublime che si differenzia dal Superswan per uno spessore leggermente inferiore ed una morbidezza indiscutibilmente top nel mercato. Adoperatissimo dalle youtubers è senz’altro il cordino qualità-prezzo migliore in Italia, sia in versione tinta unita che lurex ecco un esempio:

E per le borse un pochino più Country oppure i ricercatissimi cestini le opzioni sono più di una: I cordini in cotone in cui si distinguono il Tornado un pochino più sottile e il Ternes leggermente più spesso entrambi in misto cotone ideali anche per zainetti spiaggia o shopper. Ecco un esempio di cestino:

Ma non è finita qui!

Questi i più diffusi, certo, ma le possibilità sono tantissime. Avete ad esempio visto le borse rivestite con le mattonelle GrannY? Ecco! Quelle ad esempio sono realizzate per la maggior parte delle volte con acrilici microfibra molto colorati come il Bravissimo oppure con cotoni di medio spessore come l’Iggy che vengono applicati su set di Juta già confezionati e pronte all’uso

Una delle immagini più trend della stagione questa borsa realizzata con piastrelle e manici in bamboo

e ancora…

Pensavi fosse tutto sul mondo dei cordini e dei filati per borsa? Oh no! Ci sono ancora tantissimi spunti e se vuoi scoprire altro lasciaci un commento! C’è ancora tanto di cui parlare e se ci darai la tua opinione approfondiremo per TE il discorso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.