I COLORI DEL NATALE

I COLORI DEL NATALE

Sei certa di sapere tutto sui colori del Natale?

Dicembre è arrivato, e con esso qualcosa di speciale, una magia che si rinnova ogni anno.

La realtà intorno a noi inizia a mutare, all’inizio impercettibilmente, poi in modo sempre più evidente.

Le strade, le vetrine dei negozi, i manifesti delle pubblicità, i locali e ovviamente le case, indossano colori nuovi, sgargianti, come preparandosi a un grande evento.

Rosso sgargiante, verde brillante e oro prezioso.

Ma perchè proprio loro? Scopriamolo insieme.

Il Rosso

Il colore per eccellenza del Natale è il Rosso, colore caldo, accogliente. Il colore del fuoco e, ovviamente, del vestito moderno di Babbo Natale.


In passato, lo stato sociale delle persone veniva identificato dal modo di vestirsi e a volte anche dai colori utilizzati (si può dire che l’abito facesse realmente il monaco), il rosso era uno di questi.


Esso indicava regalità e sovranità si pensi infatti ai mantelli, ai tappeti in velluto rosso e alle sedute dei troni.

Altra accezione data alla scelta del colore rosso è la sua associazione a tutto quello che rappresenta stabilità, certezze, sicurezza e protezione, quindi alle proprie radici, alla famiglia, alla casa, al cibo e alla tradizione. Comunica calore e intensità di sentimenti.

Il Verde

Il verde è il colore della speranza.

In molte raffigurazione della seconda metà dell’800 Babbo Natale è vestito di verde perché con i suoi regali portava la speranza nelle case.


E’ anche il colore della rinascita, interpretabile sia come eterno ripetersi della vita, molto ben osservabile nella natura anno dopo anno, sia come rinascita spirituale di lati sempre nuovi del nostro essere.

Ma la centralità del verde non può che essere dovuta ad uno dei principali simboli di questa festività, l’abete, nonché l’albero di Natale per eccellenza, sempreverde, presente in ognuna delle nostre case e addobbato di palline colorate e pupazzetti.

L’Oro

L’oro a Natale ha una duplice valenza:


È il colore che identifica la consapevolezza di sè stessi, l’autostima e, oltre alla ricchezza materiale dei sovrani, anche la saggezza che ne giustifica l’autorità e la supremazia conferitagli.


Ma con l’oro, ritorniamo ancora una volta nel mondo ricchissimo di icone della religiosità.

Come è facilmente deducibile, l’oro è il colore che meglio simboleggia la ricchezza e lo splendore nel giorno della sua nascita, del “Re dei Re”.

Sovrano di grande saggezza che dovrebbe guidare le persone verso una rinascita interiore, con conseguente miglioramento e assunzione di consapevolezza del proprio io.

Usato anche per rappresentare la saggezza, un valore che siamo tutti invitati a riscoprire dentro di noi in occasioni che ben si prestano.

Natale sta arrivando…”Have yourself a merry little Christmas”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.