LAVANDA: BELLEZZA E BENESSERE FAI DA TE

LAVANDA: BELLEZZA E BENESSERE FAI DA TE

*Suggerimenti: leggi l’articolo, dopo aver cliccato il seguente link. Sarà una piacevole compagnia durante la lettura:

Il suo profumo soave evoca la Provenza e la sua campagna piena di sole. Campi coltivati che si perdono a vista d’occhio, come un mare di onde viola sospinte dalla brezza estiva. Uno spettacolo pittoresco da vedere con la macchina fotografica alla mano.

Passeggiando immersi nei Suoi colori, scopriamo che la lavanda, il fiore d’altri tempi, che la regina Vittoria, tanto adorava, ha proprietà benefiche per corpo e mente.

Partiamo proprio dal primo: il corpo, colui che cattura il meglio di noi ma anche le nostre imperfezioni e i segni del tempo.

Ci sono dei rimedi naturali realizzati grazie all’olio di lavanda, che aiutano a limare quei dettagli che poco ci piacciono, certamente, ma che ci danno hanno anche quell’aria di “normalità” di cui abbiamo bisogno, in un mondo alla continua ricerca della perfezione e dell’omologazione.

Basta infatti aggiungere poche gocce alla crema solitamente utilizzata, per attenuare la cellulite, ridurre o migliorare l’aspetto delle smagliature, dare un effetto anti-age, contrastare e ridurre le macchie scure sulla pelle.

Dona freschezza ed allevia la tensione muscolare accumulata.

La lavanda ha una storia antica, viene usata da secoli come rimedio naturale o come profumo, grazie al quale è possibile dare beneficio anche alla mente, colei che come una spugna assorbe tutto il nostro stress e le nostre ansie.

Beh, basteranno dei semi chiusi in un sacchetto, aggiunti come imbottitura ad un amigurumi, o delle gocce di olio inserite in un classico profumatore per ambienti o direttamente sul cuscino, per riuscire a rilassarvi.

La lavanda, infatti, aiuta a calmare il nervosismo e contrastare l’insonnia, ad allietare la tensione e dare energia durante il giorno. In aromaterapia viene utilizzata proprio come antidepressivo.

Insomma, un segreto di bellezza del tutto naturale ed handmade, ricco di benefici, curiosità ed usi di cui parleremo in un prossimo articolo.

Io rimango sognante un altro po’ in Provenza, dove anche le nuvole profumano di lavanda ed accompagnata dalla musica, sorseggio un buon Chardonnay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *